Opera d'arte

Scheda

Autore

De Barberis, Vincenzo e Michele

Titolo

Gabrina inganna Filandro

Cronologia

seconda metà del XVI secolo

Tecnica

affresco

Tipologia

affresco

Collocazione

Teglio (SO), Palazzo Besta

Bibliografia

F. Caneparo, Ariosto valtellinese: entrelacement fra palazzi, ville e castelli, in "Tra mille carte vive ancora". Ricezione del Furioso tra immagini e parole, a cura di L. Bolzoni, S. Pezzini, G. Rizzarelli, Lucca, 2010, pp. 395-422

Note

terzo riquadro di quattro, di ciclo d'affreschi

Studio

Soggetti

Gabrina e Filandro

Personaggi

Gabrina, Filandro, Argeo

Ambientazioni

Esterno, Torre, Interno, Castello

Note

il pittore sintetizza quattro episodi nel medesimo riquadro. La progressione cronologica degli episodi procede dallo sfondo verso il primo piano seguendo la narrazione ariostesca: 1. Gabrina assedia Filandro imprigionato nella torre (XXI, 34, vv. 1-2); 2. Gabrina smette di assediare Filandro: il pittore visualizza i versi omettendo la rappresentazione dei personaggi, stagliando sullo sfondo, solitaria, la torre in cui è rinchiuso Filandro; 3. Gabrina convince Filandro a vendicarla in nome di Argeo dell'oltraggio subito da Morando: Gabrina attende Filandro con un pugnale in mano (XXI, 48, vv. 1-2); 4. Filandro ingannato da Gabrina è convinto di vendicare l'onore di costei uccidendo Argeo fattogli credere che sia Morando: Filandro colpisce la vittima all'interno del castello (XXI, 48, vv. 7-8).