Opera d'arte

Scheda

Autore

Mancini, Giacomo

Titolo

Contesa tra Bradamante e il mago Atlante

Cronologia

1545

Tecnica

terracotta invetriata

Tipologia

ceramica

Misure

diametro cm 37

Collocazione

Londra, Victoria & Albert Museum

Provenienza

collezione Spitzer

Bibliografia

B. Rackham, Cataloque of Italian maiolica, London, 1977; C. Fiocco, G. Gherardi. Ceramiche umbre, Faenzam 1988,  vol. I, p. 117

C. Fiocco, G. Carola, La ceramica di Deruta dal XIII al XVIII secolo, Perugia, 1994, p. 261

 

Note

piatto per una brocca

Studio

Soggetti

Bradamante e Atlante; Rinaldo in Scozia

Personaggi

Brunello, Bradamante, Atlante, Rinaldo, Dalinda, Scudiero

Ambientazioni

Esterno, Sentiero, Cielo

Note

la rappresentazione comprende episodi che si svolgono nei canti IV e V: al centro Bradamante sfida Atlante dopo averlo richiamato al suono del corno (IV, 15, vv. 7-8); Atlante, in alto a sx della composizione, si mostra a Bradamante a cavallo dell'ippogrifo dopo aver liberato lo scudo dal velo che lo copriva. Poggiato a terra, in corrispondenza della fanciulla, si nota il libro magico di Atlante (IV, 25, vv. 7-8). A sx si riconosce Brunello legato all'albero da Bradamante (IV, 14), mentre sullo sfondo compaiono le figure di Rinaldo, Dalinda e lo scudiero diretti verso la città di Saint Andrews (V, 74, vv. 7-8; 76, vv. 1-5).