Opera d'arte

Scheda

Autore

Fragonard, Jean-Honoré

Titolo

Ruggiero scopre che Alcina è una maga

Cronologia

seconda metà del XVIII secolo

Tecnica

inchiostro grigio e bruno sfumati e penna nera sfumata

Tipologia

disegno

Misure

cm 38,5 x 25,1

Collocazione

Parigi, Musée du Louvre, Département des Peintures, inv. RF 24318, recto

Provenienza

Lascito (di Louis Barthou) nel 1937; appartenuto precedentemente a Walferdin Mayeur.

Bibliografia

P. Rosenberg, Fragonard, 1987, p. 515, fig. 2

M.-A. Dupuy-Vachey, scheda n. 57, in Fragonard et le Roland furieux, Paris, 2003, pp. 144-145

J.P. Cuzin, scheda n. 34, in Fragonard, Paris-Milano, 2003

Note

precedentemente identificato anche come "don Chisciotte che parla con una vecchia donna", il disegno appartiene alla celebre serie eseguita dall'artista francese per illustrare il poema ariostesco; secondo P. Rosenberg esiterebbe una replica di dimensioni inferiori (cm 25,7 x 22,3) passata sul mercato antiquario parigino

Studio

Soggetti

Ruggiero e Alcina

Personaggi

Ruggiero, Alcina, Astanti

Ambientazioni

Esterno

Note

grazie all'anello magico ricevuto da Melissa, Ruggiero riconosce le vere sembianze della maga Alcina, che è in realtà una vecchia sdentata, calva e malvagia (VII, 70, 73-74).