Allegoria Canto XXIII

Collegamenti

Immagine

Trascrizione

  • Indici
  • Drag

Nel tormento che sente Bradamante per aver perso il suo Ruggie-
ro, s’esprime la gran passione che agli amanti porge la lontananza della cosa amata.
Per Astolfo, che, volendo andarsene a volo per l’aria, dà a serbare a Bradamante il cavallo e l’arme, si avvertisce che, per
farsi più ispediti alla contemplazione, si dee lasciar ad altri il maneggio delle cose famigliari.
In Bradamante, la qual, inviata per trovar Ruggiero, s’incontra in Astolfo suo cugino e poi in Alardo suo fratello, onde
è costretta a rimanersene, comprendesi di quanto impedimento siano i propri parenti a' desiderii degli amanti.
In Rodomonte, che non toglie il cavallo ad Ippalca, prima ch'egli intenda che 'l sia di Ruggiero, si contiene il biasmo che
incorrerebbe il cavalliero, togliendo cosa alcuna a persona debole.
In Gabrina, che ruba alcune spoglie del morto Pinabello e poi accusa l’innocente Zerbino di omicidio, si descrivono gli
scelerati affetti d’una femina avara e maligna.
In Zerbino, falsamente accusato da Gabrina e liberato da Orlando, riconfortano gli innocenti a non diffidarsi giamai del-
l’aiuto divino.
Nel medesimo Zerbino, che ritrova la sua carissima Issabella, dove egli credeva d'esser morto, si dà a vedere come talo-
ra un male sia cagione d'un gran bene.
In Mandricardo e Orlando, che s’azzuffano senza spada e ultimamente molto affaticati si dipartono senza terminar l’in-
cominciato duello, s’impara che niuna operazione si può menar ad effetto senza i debiti mezi.
Nel conte Orlando, divenuto pazzo per l’amore d’Angelica, chiaramente si dimostra che niuno è sicuro dalle passioni a-
morose per saggio o per valoroso che egli si sia.

Scheda

Indicazione bibliografica

  • Orlando furioso di M. Lodovico Ariosto, ornato di nove figure, e allegorie in ciascun canto, Venezia, Giovanni Andrea Valvassori, 1553

Autore

  • Valvassori, Clemente

Collocazione

    Reggio Emilia, Biblioteca Comunale "A. Panizzi"

Studio

Episodi e significati

  • Episodio 1: Tormento di Bradamante (XXIII, 21)

    • Elemento 1: Bradamante si tormenta per aver perso Ruggiero (XXIII, 21)

      versi di riferimento

      significato 1: L'amante si tormenta per l'assenza dell'amato

  • Episodio 2: Incontro di Bradamante con Astolfo e Alardo (XXIII, 9 - 23)

    • Elemento 1: Astolfo affida a Bradamante il cavallo e le armi, prima di volar via con l'Ippogrifo (XXIII, 14 - 15)

      versi di riferimento

      significato 1: Per progredire nella contemplazione bisogna affidare agli altri la gestione delle cose familiari

    • Elemento 2: Bradamante, alla ricerca di Ruggiero, incontra prima Astolfo e poi Alardo (XXIII, 9, vv. 5-8 - 10, vv. 1-4; 22, vv. 5-8)

      versi di riferimento

      significato 1: I parenti intralciano i desideri degli amanti

  • Episodio 3: Incontro tra Rodomonte e Ippalca (XXIII, 33 - 38)

    • Elemento 1: Rodomonte toglie il cavallo a Ippalca solo dopo aver saputo che è di Ruggiero (XXIII, 34 - 37)

      versi di riferimento

      significato 1: Il cavaliere che approfitta dei deboli è da biasimare

  • Episodio 4: Gabrina accusa Zerbino della morte di Pinabello (XXIII, 39 - 56, vv. 1-4)

    • Elemento 1: Gabrina trafuga le spoglie di Pinabello e poi accusa Zerbino della sua morte (XXIII, 40 - 42; 48 - 49)

      versi di riferimento

      significato 1: Scellerate passioni di una donna avara e maligna

    • Elemento 2: Zerbino, accusato ingiustamente da Gabrina, è liberato da Orlando (XXIII, 55, vv. 7-8 - 63, vv. 1-4)

      versi di riferimento

      significato 1: Gli innocenti non devono mai dubitare dell'aiuto divino

  • Episodio 5: Zerbino e Isabella (XXIII, 63, vv. 5-8 - 69)

    • Elemento 1: Zerbino ritrova Isabella, quando credeva di dover essere ucciso (XXIII, 63, vv. 5-8 - 69)

      versi di riferimento

      significato 1: Talvolta da un male ha origine un gran bene

  • Episodio 6: Duello tra Orlando e Mandricardo (XXIII, 81 - 90, vv. 1-6)

    • Elemento 1: Mandricardo e Orlando combattono senza spade (XXIII, 80, vv. 3-8 - 88)

      versi di riferimento

      significato 1: Nessuna operazione va a buon fine senza i mezzi adeguati

  • Episodio 7: Pazzia di Orlando (XXIII, 129 - 135)

Personaggi

Alardo, Angelica, Astolfo, Bradamante, Frontino, Gabrina, Ippalca, Isabella, Mandricardo (Re di Tartaria), Orlando, Pinabello, Rabicano, Rodomonte (Re di Algieri e di Sarza), Ruggiero, Zerbino

Oggetti

Spada